Apr 1, 04:24 PM pubblicato in Avvenimenti da

Domenica delle palme ad Aquilonia

Dopo la benedizione un ramoscello di ulivo si appendeva a capo del letto, dove rimaneva fino all'anno successivo, a protezione soprattutto delle donne:

Ap-pe lu Patre, lu Figlie                In nome del Padre, del Figlio
e l’Addulurata                                e dell’Addolorata
cu l’Angele e la Parma                  con gli Angeli e la Palma
me corch spenzarata.                   Mi corico spensierata

Il fidanzato recava doni alla futura sposa (oggetti d'oro con palme benedette).

La fidanzata gli donava, insieme con camicie o cravatte, un dolce rustico (casatiéll), che veniva diviso in parti uguali dalla futura suocera: metà rimaneva alla famiglia dello sposo, metà veniva restituito alla famiglia della sposa.