Feb 18, 09:36 PM pubblicato in Cronaca da

SAPEVATE CHE…

   Dall’ottobre 1890 all’aprile 1891, durante una delle tante crisi amministrative che sovente hanno interessato il nostro paese, il comune di Carbonara-Aquilonia fu amministrato dal Regio Commissario avv. cav. Girolamo Congedo.
   Alla fine del suo mandato il Regio Commissario lesse, nel corso della seduta di insediamento del neoeletto Consiglio Comunale (19 aprile 1891), una relazione con la quale riassunse i tantissimi problemi che le amministrazioni degli anni precedenti avevano trascurato e che, a causa del brevissimo periodo di tempo in cui operò, aveva potuto solo in parte affrontare e risolvere.
   Al termine dell’esposizione, la neoeletta amministrazione oltre a conferirgli la cittadinanza onoraria deliberò di denominare il Largo Croce (adiacente al palazzo di Alibino, ora Museo delle Città Itineranti): PIAZZA CONGEDO.
   La relazione integrale letta al Consiglio Comunale, recuperata e conservata presso la BIBLIOTECA-ARCHIVIO del Museo, è a disposizione di chiunque voglia consultarla.

Piazza CONGEDO